2007 – 2008 Serie “Città”

Un palazzo di Venezia (Palazzo Dario) mi aveva incuriosito e colpito per la sua irregolarità, per i suoi colori da incarnato umano, per i tasselli marmorei di colore diverso, con implicazioni orientali, con le porte che si aprono a livello di laguna. Da lì è partita la serie “Città”: acrilici e oli, dove l’aspetto umano e fantasioso delle costruzioni si esprime liberamente, evidenziando leggerezza e sintesi visiva, dove le case assemblate e compenetrantesi costituiscono la materia prima assumendo sembianze umane.